candida cure naturali
Cura della persona

I migliori rimedi naturali contro la candida

La candida è un’infezione da fungo – Candida Albicans – che colpisce l’apparato genitale femminile. Non è da considerare come una grave patologia ma più del 75% delle donne ne viene colpita almeno una volta nella vita.

Devi sapere che questo tipo di fungo vive come ospite, ogni giorno, nell’ecosistema vaginale ma non si manifesta in quanto regolata da specifici microrganismi: se questi vengono alterati, il fungo da innocuo diventa infettivo, trasformandolo in candida.

Come si manifesta la candida?

A seguito dell’alterazione, la candida ti da una fastidiosa sensazione di prurito interno associata a bruciore, perdite di colore bianco (dovresti notare delle piccole palline bianche) e nausea. E’ necessario ricorrere immediatamente a delle cure specifiche.

Esistono dei rimedi naturali per curare la candida?

Come per tutte le patologie sono disponibili diversi farmaci per le cure, che presentano alcuni effetti collaterali. Se non vuoi ricorrere a questi ma vuoi curare la candida i in maniera naturale, la natura ci offre molti aiuti. Conosciamoli:

  • Olio di Tea Tree: un olio essenziale estratto dalle foglie di Maleuca presenti in Australia, si usava in antichità per la cura delle lesioni della pelle e dell’apparato respiratorio. Oggi è molto utile per combattere le infezioni fungine, preparando una semplice lavanda (1 cucchiaino d’olio e acqua tiepida) ed utilizzandola ogni giorno per l’igiene intima.
  • Aglio: un antivirale, antibatterico e antifungino naturale, grazie ai suoi componenti. Andrebbe consumato crudo quotidianamente.
  • Pompelmo : l’estratto secco dei suoi semi ha un’azione antibatterica naturale. Puoi trovarli ed assumerli in gocce o compresse (amarissime entrambe)pompelmo contro la candida
  • Malva: pianta erbacea ricca di mucillagini che hanno un potere benefico su tutto l’organismo. Nello specifico, preparando un impacco tiepido è in grado di contrastare e curare le infiammazioni a livello genitale.
  • Acido Borico: un acido debole utilizzato come antibatterico, disinfettante, antisettico. Le compresse vaginali di Acido Borico si inseriscono internamente, lasciandole agire. Queste creeranno un terreno dove le spore del fungo non riusciranno a sopravvivere.
  • Camomilla: non sono utilizzata come bevanda calmante ma anche come rimedio contro le infezioni. Un impacco con acqua tiepida, da fare giornalmente, serve a lenire il prurito ed il fastidio causato dalla candida.
  • Acqua: ultima ma non ultima come importanza. Bere tanta acqua è un ottimo aiuto per contrastare la candidosi batterica. Almeno 8 bicchieri al giorno, evitando bibite gassate e zuccherate.

Per curare o prevenire la candida, la  strategia migliore resta comunque quella combinata: alimentazione sana, probiotici insieme ai consigli che ti abbiamo dato.

E tu? Hai mai sofferto di candidosi batterica? Raccontaci la tua esperienza e come l’hai curata.

Canzone: “Donne” di Zucchero

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply