7 proprietà benefiche del peperoncino2
Salute & Benessere

Il Peperoncino: 7 proprietà benefiche

Il peperoncino è il frutto di piante provenienti dal genere Capsicum, membri della famiglia delle Solanaceae. I peperoncini sono originari delle Americhe, ma vengono coltivati ​​in tutto il mondo come le Filippine, l’India, la Cina, l’Indonesia, il Giappone, la Corea, la Spagna e il Messico. Le sostanze che danno ai peperoncini quella caratteristica intensità di sapore piccante, quando vengono ingerite, sono la capsaicina e diversi prodotti chimici correlati, denominati collettivamente come capsaicinoidi. In questo articolo vediamo insieme 7 proprietà benefiche di questa meravigliosa bacca.

Il Peperoncino: 7 proprietà benefiche

  1. Il peperoncino può aiutare a mantenere sana la vista: un cucchiaio di peperoncino contiene il 9% della razione giornaliera raccomandata di vitamina A, conosciuta per migliorare la vista, impedire la cecità notturna e la degenerazione maculare, in particolare durante l’invecchiamento.7 proprietà benefiche del peperoncino2
  2. Il peperoncino può aiutare a combattere numerose infezioni: il peperoncino contiene il 108% dei requisiti giornalieri di vitamina C per cucchiaio. La vitamina C è un potente antiossidante naturale solubile in acqua che aiuta il corpo a sviluppare la resistenza agli agenti infettivi ed elimina i radicali liberi che causano numerose infezioni nel corpo.
  3. Il peperoncino è ottimo per mantenere i capelli e la pelle brillanti e forti: l’adeguata assunzione di vitamina C non solo migliora il sistema immunitario, ma può anche creare e mantenere il collagene, importante proteina presente nei capelli e nella pelle.
  4. Il peperoncino è perfetto per diminuire la pressione sanguigna: ogni cucchiaio di peperoncino contiene 145 milligrammi di potassio. Inoltre, contiene poco sodio (circa 1,6 milligrammi per cucchiaio). Questa combinazione contribuisce, anche, alla riduzione dell’ipertensione e rilassa i vasi sanguigni pur mantenendo un corretto flusso sanguigno.
  5. Il peperoncino è carico di vitamine del gruppo B: una buona fonte degli elementi complessi vitaminici del gruppo B, riboflavina e niacina (B3). La niacina è nota per aumentare il colesterolo “buono” e ridurre il rischio di problemi cardiovascolari. Una carenza di niacina porta alla pellagra, una malattia caratterizzata da diarrea, demenza, dermatite e insonnia. Inoltre, è una buona fonte di acido folico (B9) che aiuta il corpo a produrre sangue e impedisce l’anemia. È anche importante per aiutare la divisione e la crescita delle cellule durante l’infanzia e la gravidanza. Una carenza di acido folico nelle donne in gravidanza può portare alla nascita di neonati sottopeso e può anche provocare difetti del tubo neurale nei neonati.
  6. Il peperoncino può aiutare nella formazione di globuli rossi: il rame e il ferro sono essenziali per la nuova formazione di cellule del sangue. Una carenza di ferro può portare ad anemia, stanchezza e debolezza muscolare.
  7. Il peperoncino può aiutare a migliorare il funzionamento cognitivo: la quantità di ferro in peperoncino porta ad una maggiore produzione di emoglobina e aumenta il flusso di sangue. Le quantità adeguate di ossigeno e ferro nel cervello portano ad un aumento delle prestazioni cognitive e una diminuzione dei disturbi cognitivi, come la malattia di Alzheimer e la demenza.

Il peperoncino, quindi, offre utili proprietà benefiche in un solo pasto. E tu, come lo assumi?

Canzone: “IL RAP DEL PEPERONCINO” CORO DELLO ZECCHINO D’ORO

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply