News & Eventi

Le migliori asciugatrici ecologiche del 2015

L’asciugatrice è un elettrodomestico che ha subito un’importante evoluzione nel nostro presente. Un tempo si trattava di strumenti molto costosi, molto ingombranti e anche molto inquinanti, che funzionavano prevalentemente a gas e che impiegavano una quantità di energia elettrica molto, molto elevata. Per fortuna le cose sono cambiate e l’asciugatrice si propone al giorno d’oggi alimentata con pompa di calore, presenta una tecnologia in classe anche A++ e ha quindi risolto i consumi e di conseguenza il suo impatto ambientale.

Indubbiamente si tratta di un elettrodomestico importante, soprattuto se la famiglia è numerosa e non c’è tanto tempo per aspettare che i panni si asciughino. Tra le funzioni delle asciugatrici di ultima generazione vi è anche la possibilità di ridurre drasticamente i tempi dello stiro, anche fino all’80%, in quanto le fibre vengono distese e molti capi si presentano già perfettamente indossabili. Abbiamo quindi analizzato le proposte di mercato ed eletto le tre migliori asciugatrici ecologiche del 2015, ovvero tre sistemi che offrono ottime performance ad un costo equilibrato e con un occhio all’ambiente.

Asciugatrice Hotpoint Ariston

Asciugatrice Hotpoint Ariston

Al terzo posto fra le migliori asciugatrici ecologiche del 2015 incontriamo il modello Hotpoint Ariston Aqualtis AQC9 4F5 T/Z1. Si tratta di un’asciugatrice piuttosto costosa, circa 600 euro, ma che propone delle caratteristiche tecniche davvero interessanti. Su tutte spicca la Soft Dry Technology, che come riportato nel sito del produttore Ariston offre la massima protezione per fibre e colori grazie all’impiego di temperature più basse che non stressano i tessuti preservandoli più a lungo. Il ciclo breve di rinfrescamento permette di introdurre i capi e di rinfrescarli in soli 20 minuti, evitando quindi i lavaggi quando non sono strettamente necessari. Il ciclo anti allergia si propone ideale per le persone delicate, che chiedono il top dal lavaggio e dall’asciugatura e si basa su un dispositivo di controllo elettronico ed un sistema di sensori speciali per mantenere temperature costanti durante tutto il ciclo di trattamento antiallergico, come riportato dal sito del produttore Ariston.

Asciugatrice Candy GrandÓ Evo

Asciugatrice Candy GrandÓ Evo

Al secondo posto fra le migliori asciugatrici ecologiche del 2015 incontriamo un modello Candy GrandÓ Evo, scelto in quanto promette un risparmio energetico pari al 40% rispetto al resto dei prodotti presenti i commercio. Ci crediamo, perché la tecnologia Candy è da sempre specializzata nel settore del bucato e quindi l’operato aziendale si basa sulla ricerca di sistemi efficaci ed innovatoivi in materia. Il secondo motivo che ci ha spinto ad inserire questo modello fra le migliori asciugatrici ecologiche del 2015 va ricercato nella pluralità di funzioni disponibili, tra le quali spicca il ciclo 40 minuti che permette di rinfrescare i capi in velocità. Anche il costo ci ha convinto, circa 300 euro a seconda dei punti vendita.

Asciugatrice Maxx Self Clening Condenser

Asciugatrice Maxx Self Clening Condenser

Al primo posto fra le migliori asciugatrici ecologiche del 2015 inseriamo un prodotto Bosch, un marchio da sempre simbolo dell’efficienza e dell’affidabilità. Si tratta del modello Maxx Self Clening Condenser, il quale presenta una classe energetica A++ ed è l’unica in grado di pulire autonomamente il condensatore garantendo per tutta la vita del prodotto la classe energetica A++. Delicata ma efficiente, l’asciugatrice offre una silenziosità nella media e un consumo di energia 212,0 kWh/anno, sulla base di 160 cicli di asciugatura del programma cotone standard a pieno carico e carico parziale, come riportato dal sito del produttore Bosch. Il costo si rivela coerente con la tecnologia e con le funzionalità offerte, in quanto si aggira sui 600 euro a seconda del punto vendita.

Canzone: Mas que Nada- Sergio Mendes

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Rispondi