Cura della persona, Salute & Benessere

Mini Guida: come sconfiggere la cellulite con la Medicina Ayurvedica

L’Ayurveda è un’antica disciplina medica, originaria dell’India, che si rifà ai principi della medicina naturale. La medicina ayurvedica è un sistema complesso e raffinato, e include una filosofia ben precisa, che mira a condurre all’arte del vivere bene. Infatti Ayur significa “vita” e Veda “conoscenza”: essere consapevoli dei principi che stanno alla base sia dell’armonia psicofisica che del mondo nel quale viviamo, è molto importante per vivere una vita sana. Per la medicina naturale il benessere è sempre olistico: non riguarda solo il corpo, ma coinvolge necessariamente la sfera mentale e interiore dell’individuo.

I principi dell’Ayurveda che aiutano a vivere in consapevolezza e salute, eliminando anche la cellulite

La medicina ayurvedica ritiene che l’essere umano racchiuda in se stesso gli stessi elementi presenti in natura, regolati da simili presupposti. Secondo la medicina ayurvedica il malessere è sempre messaggero di uno squilibrio energetico: ad essere in disequilibrio sono i dosha, ovvero quelle forze che sono preposte a sostenere il nostro corpo, ma che al contempo possono anche “inquinarlo”, portando all’insorgere di un disturbo, o addirittura di una malattia. I dosha sono tre (detti anche Tridosha): Vata (collegato al movimento), Pitta (collegato alla trasformazione) e Kapha (collegato alla stabilità). Quando uno dei tre dosha è in eccesso rispetto agli altri, si crea lo squilibrio. Tutti e tre i dosha sono presenti nel corpo umano, distribuiti fra gli organi e i tessuti, ma ogni persona rientra in una tipologia di dosha predominante rispetto agli altri due, che prende il nome di Prakruti: si tratta di un elemento di grande importanza nella medicina ayurvedica. L’appartenenza a un Prakruti influenza non solo la sfera fisica, ma anche la tua personalità e il tuo stile di vita.

L’operatore ayurvedico: una guida per prendersi cura del proprio benessere

La differenza fra un medico e un operatore ayurvedico è che il primo tratta i sintomi di una malattia già manifesta, mentre l’operatore olistico ayurvedico ti conduce verso una condizione di benessere totale, che può essere conseguito solo rispettando la tua natura più autentica e profonda. Essere consapevoli della propria costituzione psicofisica è molto importante, secondo l’ayurveda. Quando ci si sottopone a una visita ayurvedica, l’operatore controlla lo stato del Vikruti, ovvero il livello di ognuno dei tre dosha, e consiglia alla persona come agire per rispettare e valorizzare la propria natura, riportando in questo modo l’equilibrio fra i dosha. In altre parole, un operatore di medicina ayurvedica fa prevenzione, e ti aiuta a prenderti cura del tuo benessere.

La medicina ayurvedica e la cura della cellulite

Sei alla ricerca di un rimedio efficace per eliminare la cellulite? L’Ayurveda si rivela di aiuto anche in questo. Secondo la medicina ayurvedica la cellulite (“infiammazione della cellula”) è conseguenza di una cattiva digestione di cibi grassi che ristagnano nello stomaco, e portano a un squilibrio di Agni, ovvero il “fuoco gastrico”, come anche di un disequilibrio del dosha Kapha, collegato agli elementi della terra e dell’acqua: se ci pensi, infatti, la cellulite non è altro che ritenzione idrica che si manifesta sotto forma di cuscinetti adiposi localizzati in alcune parti del corpo. Una curiosità: nell’ayurveda la cellulite è chiamata vasa, che si traduce come “pesante”.

L’importanza dell’alimentazione

Come sappiamo bene, siamo ciò che mangiamo. Per prevenire o eliminare la cellulite e per rimanere in forma e in salute, è preferibile che tu scelga per la tua dieta quotidiana cibi”vivi”: integrali, biologici e freschi. Sì a verdure, cereali e legumi, e ricorda di fare anche molto uso delle spezie, che puoi usare nella preparazione dei pasti principali, o assumere in una tisana. No ai grassi saturi, all’eccesso di zuccheri raffinati, e ai cibi troppo salati. Ricordarsi di bere acqua calda con zenzero la mattina appena svegli è un suggerimento in più per ottenere risultati efficaci nella lotta alla cellulite.

Ayurveda e cellulite: gli assi nella manica che devi conoscere

L’ayurveda contribuisce anche con alcuni assi nella manica: il massaggio Abhyanga cura la cellulite grazie all’azione delle mani che aiuta il drenaggio dei liquidi, con in più l’azione combinata dell’olio di sesamo o di senape, utili per il loro effetto riscaldante. Potresti provare anche il linfodrenaggio, o Neerabhyangam, che mira a eliminare i liquidi in eccesso stimolando la linfa e depurando. Questo tipo di massaggio, che agisce su tutto il corpo facendo circolare il prana (respiro), porta al contempo a un rilassamento profondo. Ti è venuta voglia di approfondire la conoscenza dell’Ayurveda?

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply