propoli tintura madre modalità d'uso e controindicazioni
Uncategorized

Propoli tintura madre: modalità d’uso e controindicazioni

La propoli tintura madre è una soluzione idroalcolica nota per le sue doti disinfettanti e antisettiche, che può essere adoperata sia per uso interno che per uso esterno.

Propoli tintura madre: di cosa si tratta

propoli tintura madre boiron modalità d'uso e proprietà

Propoli tintura madre proprietà

La propoli tintura madre Boiron o di qualsiasi altro marchio è un estratto idroalcolico che viene realizzato con la macerazione in un solvente alcolico del prodotto di partenza. Il rapporto tra la soluzione idroalcolica e il prodotto è di uno a dieci, mentre la macerazione ha una durata di circa tre settimane.

Propoli tintura madre: proprietà

La tintura madre di propoli si fa apprezzare per le sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, ma vanta anche caratteristiche anestetiche e immunostimolanti. Per tutte queste ragioni è ritenuta a tutti gli effetti un potente antibiotico naturale, anche contro le bolle in gola. Al suo interno si trovano le vitamine del gruppo B, la vitamina C, la vitamina PP, la vitamina E e i flavonoidi, oltre a un antibiotico che prende il nome di galangina. 

Propoli tintura madre: perché viene utilizzata

La tintura madre propoli può essere impiegata per rendere più rapida la guarigione dal mal di gola, ma anche in qualità di antiossidante naturale o per stimolare la circolazione del sangue; essa, tra l’altro, esercita una preziosa azione di protezione dei capillari fragili. In più, permette di depurare il fegato e contrasta i disturbi dello stomaco, scongiurando i problemi di cattiva digestione più fastidiosi.

Propoli tintura madre dosi e modalità d’uso

propoli tintura madre assunzione tisana e infusi

Propoli tintura madre: tisane e infusi

Per la propoli tintura madre posologia varia in base al disturbo che deve essere trattato; in generale, comunque, per l’uso interno gli esperti raccomandano di utilizzare non meno di 5 gocce e non più di 30 al dì, da distribuire nel corso della giornata in due o tre occasioni. Una volta acquistata la propoli tintura madre le dosi possono essere disciolte direttamente in acqua, ma anche in una tisana calda, in un tè o in qualsiasi altra bevanda. In alternativa, si può decidere di far cadere le gocce direttamente su un cucchiaino di miele.

Propoli tintura madre controindicazioni

Per la propoli tintura madre le controindicazioni hanno a che fare unicamente con il contenuto alcolico che la caratterizza. Inoltre non è consigliato assumere la tintura madre propoli in gravidanza o durante l’allattamento, nonostante si tratti comunque di concentrazioni molto limitate. Naturalmente, chi è allergico alla propoli non può assumere o utilizzare nemmeno la tintura madre.

Canzone: “Gargaroz” di Elio e le Storie Tese

Previous Post Next Post

No Comments

Rispondi