funghi shiitake proprietà benefici e controindicazioni
Fiori & Piante

Funghi Shiitake: proprietà, benefici e controindicazioni

I funghi shiitake sono dei funghi curativi da sempre considerati una sorta di elisir di lunga vita per via delle loro proprietà curative; aiutano, infatti, ad aumentare il livello di difesa del sistema immunitario. Sono spesso trattati anche come funghi medicinali con i quali contrastare le malattie allergiche e autoimmuni.

In questo articolo scopriremo insieme il fungo shiitake: cos’è, dove si trova, le proprietà, i benefici e le controindicazioni.

Funghi curativi per il benessere dell’organismo

Prima di parlare del fungo shiitake, cerchiamo di capire meglio cosa sono i funghi curativi. Utilizzati nel corso dei millenni nella medicina orientale, questi funghi, detti anche funghi medicinali, sono in grado di apportare numerosi benefici all’organismo grazie alla presenza di amminoacidi essenziali, minerali e vitamine. Aiutano ad aumentare le difese immunitarie e soprattutto a trovare il giusto equilibrio. I funghi medicinali, quindi, presentano importanti proprietà curative e devono essere assunti in base alle esigenze personali. In natura sono presenti vari tipi di funghi curativi, in particolare i funghi cinesi e i funghi giapponesi, come il fungo Hericium erinaceus, il fungo Reishi, il fungo Maitake e, ovviamente, il fungo giapponese Shiitake, di cui tratteremo nei prossimi paragrafi nel dettaglio.

Cos’è il fungo shiitake e dove si trova

fungo shiitake dove si trova Giappone e Cina

Fungo Shiitake dove si trova

Appartenente alla famiglia delle Marasmiaceae, il nome scientifico del shiitake fungo è Lentinula edodes. Considerato uno dei funghi più apprezzati e mangiati al mondo, il fungo shiitake dove si trova? Esso cresce sui tronchi degli alberi di latifoglie sia in autunno che in primavera e ha un diametro che va dai 4 ai 15 cm. Di colore bruno, tendente al violaceo, è ricoperto di verruche biancastre che spariscono una volta raggiunto lo stato di maturazione. Dal sapore unico e inconfondibile, è perfetto per essere mangiato durante i mesi invernali in fantastiche fungo shiitake ricette.

Molto apprezzato per essere gustato nella zuppa di miso, il fungo shiitake è originario di Giappone e Cina, ma negli ultimi anni è molto utilizzato anche in Italia. In particolare nel nostro Paese viene prodotto biologicamente nei boschi situati nell’Appennino Tosco-Emiliano. 
Funghi shiitake dove si comprano:
questi funghi curativi giapponesi si possono facilmente acquistare nei negozi di prodotti biologici e nei supermercati nella versione secca e, quando possibile, anche fresca. Per quanto riguarda il fungo shiitake prezzo, è importante sapere che è abbastanza elevato (pari a circo a 20 euro al chilo). Tuttavia i benefici apportati da questi funghi giapponesi sono davvero tanti e quindi il prezzo vale il prodotto.

Funghi shiitake proprietà

Funghi Shiitake proprietà

Funghi Shiitake proprietà

Come già detto, i funghi shiitake sono in grado di apportare numerose proprietà benefiche al corpo e tra queste si annoverano quelle antitumorale, antibatterica e antinfiammatoria. In grado di ridurre i livelli di colesterolo presente nel sangue, questo fungo curativo aiuta inoltre a contrastare la formazione di carie e a controllore la comparsa di sintomi collegati al Morbo di Alzheimer e all’arteriosclerosi. Infine, è un valido alleato nella disintossicazione del fegato e nell’aumento delle difese della flora batterica intestinale.

Benefici funghi shiitake

Funghi energia e salute: è questo il concetto alla base dei benefici apportati dai shiitake funghi. Grazie alle shiitake proprietà, infatti, sono in grado di apportare numerosi benefici come ad esempio l’apporto di vitamina D, combattere l’avanzata dei radicali liberi, promuovere la salute della pelle, combattere l’obesità e preservare il benessere del cavo orale.

Shiitake controindicazioni

fungo shiitake ricette

Funghi Shiitake ricette sfiziose

I funghi shiitake, quindi, sono in grado di apportare numerosi benefici, ma allo stesso tempo è importante non esagerare e prestare attenzione ai possibili effetti collaterali. Ovviamente è fondamentale evitarne il consumo se si è allergici o intolleranti ai funghi. Allo stesso tempo bisogna evitarli in caso di trapianto di organi o malattie autoimmuni.
Funghi curativi controindicazioni: il consumo eccessivo può comportare disturbi gastrointestinali o dermatite. Di per sé questi funghi non sono pericolosi per il feto durante la gravidanza, tuttavia è sempre opportuno chiedere il parere del medico in modo tale da poter aver consigli appropriati alla propria situazione.

I funghi shiitake sono quindi potenti alleati del nostro organismo. Inoltre non di mentichiamo che sono davvero gustosi da mangiare!

Canzone: Generale di Francesco De Gregori

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Rispondi