infuso finocchio
Semi & Minerali

L’infuso di semi di finocchio: perché fa così bene

Il finocchio è una pianta comune e il suo impiego in tisane è dedicato a marginare i fenomeni legati alle difficoltà digestive e a tutti i sintomi che possono far indurre il pensiero di coliche, soprattutto nei bambini. La sua azione inizia con l’aumento della produzione di saliva e continua con un’importante funzione nello stomaco, dove la pianta mette in moto le azioni carminative e aiuta ad espellere i gas presenti, sgonfiando così la zona addominale.

 

Infuso di finocchio

Per preparare l’infuso di finocchio si possono usare i semi reperiti in erboristeria

La parte impiegata è rappresentata dai semi, chiamati impropriamente frutti. Essi contengono gli oli volatili, ricchi di principi attivi che aiutano a sgonfiare la pancia e favorire gli stati digestivi. Non a caso l’infuso di finocchio viene somministrato alla madre durante l’allattamento e al bambino perché si riducano le frequenti coliche gassose.

L’infuso di finocchio non ha limiti nell’assunzione, ma una sovradosaggio potrebbe portare a fenomeni di irritazione e alla sensazione di non poterlo più tollerare. Il suo sapore e il profumo sono infatti intensi e riconoscibili e ricordano da vicino l’anice stellato nel suo aroma.

L’infuso di finocchio può essere completato dalla presenza di altre piante all’interno, dalla camomilla alla melissa fino al tiglio per funzione anti crampi e rilassante dello stomaco. Per ottenere una buona tisana depurante si può mettere in infusione:

  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • 1 cucchiaino di rosmarino essiccato
  • 1 cucchiaino di tiglio a fiore intero

La sinergia tra le tre piante porta ad aumentare la diuresi e di conseguenza a depurare le zone critiche, drenandole dalle tossine e dagli accumuli di liquidi in eccesso. Ne gioverà tutta la circolazione, nonché verrà apportato un immediato senso di benessere.

L’infuso di finocchio  va consumato durante il giorno e può essere bevuto fresca, aromatizzato con foglie di menta fresca durante il periodo estivo. E’ ideale preparare una bella brocca di infuso con semi reperiti in erboristeria e servirla a fine pasto in bicchieri colorati, per rendere la digestione più leggera e concludere il pasto in tutta naturalità.

Canzone: Relax – Frankie Goes To Hollywood

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Rispondi