Frutta & Verdura

Una mela al giorno…

Una mela al giorno toglie il medico di torno, recita il detto antico che proviene dalla saggezza popolare. In effetti questo frutto, così presente e comune nelle nostre case, viene considerato un toccasana per la salute di chiunque: vale la pena, pertanto, di conoscerne più da vicino i benefici, anche per sfruttare al meglio le proprietà. Dal punto di vista della composizione chimica, una mela è caratterizzata dal 7.5% di fibre, dallo 0.1% di grassi, dallo 0.05% di amido, dal 10.4% di zuccheri, dallo 0.2% di ceneri e dallo 0.3% di proteine: tutto il resto è acqua. Per quel che riguarda la presenza di minerali, vale la pena di menzionare il ferro e il sodio, ma anche il calcio e il magnesio, senza dimenticare lo zolfo, il rame, il manganese, il fluoro, lo zinco, il fosforo e il potassio.

una mela al giornoUna mela al giorno: quante vitamine…

Anche l’apporto di vitamine è decisamente consistente, con particolare riferimento alla vitamina A, alla vitamina B1, alla vitamina B2, alla vitamina B3, alla vitamina C, alla vitamina K, alla vitamina B5, alla vitamina J, alla vitamina E e alla vitamina B6. Nelle mele sono presenti anche degli antiossidanti piuttosto potenti, come la zeaxantina, la luteina, la criptoxantina e il beta-carotene.

…e non solo!

Ecco perché questo frutto vanta proprietà anti-tumorali non indifferenti, riducendo il rischio di ammalarsi di cancro del 20%. Il merito di questo va attribuito alla procianidina, una sostanza con proprietà anti-ossidanti che è in grado di combattere l’invecchiamento in maniera efficace. Le mele, inoltre, sono ben tollerate dai diabetici, riducono il colesterolo e hanno proprietà digestive. Fanno bene al cuore dal momento che sono in grado di prevenire gli infarti e altre malattie cardiache, grazie al contenuto consistente di flavonoidi. Chi ha il desiderio di perdere peso, inoltre, può aggiungere senza problemi questo frutto nel proprio regime alimentare, visto che provoca una sensazione di sazietà che fa sparire la fame e quindi permette di ridurre la quantità di cibo che si ingerisce. Non possono essere sottovalutate, infine, le proprietà della mela per gli anemici: è un prodotto ricco di ferro, che – dunque – favorisce l’aumento nel sangue dei globuli rossi.

Canzone: Cogli la prima mela di Angelo Branduardi

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Rispondi