Fai da te

Come preparare la maschera alla curcuma

Tra le tante maschere a base di ingredienti naturali a cui si può ricorrere per migliorare l’aspetto del proprio viso e la propria bellezza, la maschera alla curcuma è una delle più efficaci per la sua capacità di rinnovare la pelle in modo quasi sorprendente. D’altro canto, sono ormai noti i molteplici effetti benefici della curcuma, ritenuta in grado di depurare, di favorire la digestione, di proteggere la salute del cuore, di far guarire dalla candida, di rigenerare il cervello e di tenere la depressione alla larga. Una maschera alla curcuma risolve i problemi legati alle macchie scure dovute all’età che avanza, ai punti neri, alle irritazioni, agli eczemi, ai brufoli, all’acne e ai rossori.

Prima maschera alla curcuma

Per questa maschera non bisogna fare altro che mescolare, in pari quantità:

  • polvere di radice di sandalo;
  • polvere di curcuma;

successivamente unire alcune gocce di olio di oliva. Dopo avere mescolato con cura i tre ingredienti ed aver ottenuto un composto omogeneo, si può stendere la maschera sul viso e si lascia agire per non meno di un quarto d’ora; per toglierla, poi, basta della semplice acqua fredda. Una volta concluso il trattamento, si può beneficiare di una pelle luminosa e fresca.

maschera alla curcumaSeconda maschera alla curcuma

Nel caso in cui si sia alle prese con un eczema o semplicemente con dei brufoli, invece, ecco una seconda maschera alla curcuma, che deve essere preparata in modo lievemente diverso; in questa circostanza, infatti, servono:

  • mezzo cucchiaino di miele;
  • un cucchiaio di farina di riso;
  • due cucchiai di curcuma;
  • due cucchiai di olio di cocco.

L’olio di cocco è indicato per le pelli più secche; per le pelli più grasse, invece, è opportuno sostituirlo con lo yogurt (sempre due cucchiai). I vari ingredienti devono essere mescolati tra loro: la pasta che si ottiene va applicata con un pennello sulle parti del viso che si desidera trattare. Quindi, dopo una ventina di minuti, si può risciacquare.

Terza maschera alla curcuma

Contro le macchie della pelle, infine, la terza maschera alla curcuma si ottiene con:

  • due cucchiai di farina di riso;
  • un cucchiaino di curcuma;
  • un cucchiaio di olio di mandorle;
  • tre cucchiai di latte (o di panna, ha lo stesso effetto).

Canzone: La tua bellezza di Francesco Renga

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Rispondi