sale integrale o bianco
Semi & Minerali

Sale integrale, dalla natura per il nostro benessere

Il sale è un minerale importante per la nostra esistenza. Alcuni scienziati sostengono addirittura che dagli elementi salini del mare siano scaturite le prime forme di vita. Tuttavia, bisogna sapere che i sali non fanno bene proprio a tutti e che alcuni non sono di origine minerale né ricavati da processi normali o non artefatti chimicamente. In natura troviamo sempre tutto ciò che occorre per restare in salute e in forma. Per molto tempo, e ancora oggi, il termine “naturale” è però stato spesso frainteso e abusato e associato a quello di benessere e salute. In realtà non è così.

Sale integrale vs bianco

Spesso in natura si trovano elementi dannosi per il fisico che, se usati senza criterio, possono arrecare gravi danni alla salute. Il sale e i minerali, appunto, in genere vanno aggiunti alla dieta quotidiana con parsimonia, mai abusando. Solitamente, bisogna preferire il sale integrale che si ricava attraverso il processo di evaporizzazione dell’acqua marina. Ricco di minerali ed elementi di potassio fondamentali per la corretta digestione, occupa un posto fondamentale nella dieta di tutti i giorni ed è per questo che bisogna sempre acquistare un prodotto certificato e naturale e che non sia artefatto chimicamente.

sale inegrale

Spesso il sale raffinato è composto da cloruro di sodio che è molto dannoso per il nostro organismo, mentre il sale integrale mantiene immutate le sue componenti naturali come il calcio, il ferro, il rame, lo zinco e molti altri minerali essenziali per la nostra salute. Sono molte le persone che preferiscono non scegliere il sale integrale perché di colore scuro; credono, infatti, che la differenza cromatica con quello più commerciale sia dovuta alla sporcizia o a particelle dannose. Ovviamente, non è per niente vero. Il sale in natura non è così chiaro e, per ottenere questa colorazione, è sottoposto a numerose procedure di sbiancamento che prevedono l’uso di agenti chimici, i quali inevitabilmente finiscono nel prodotto finale.

Perché scegliere il sale integrale

Il sale integrale, invece, ha un potere otto volte superiore ai normali integratori in commercio. I minerali contenuti al suo interno aiutano a migliorare il nostro benessere; tuttavia è fondamentale che tale prodotto provenga da zone non inquinate e che sia certificato come biologicamente puro. Inoltre, pur aiutando la digestione e il nostro fabbisogno di minerali, va assunto con moderazione: all’incirca 4-6 grammi al giorno, perché, soprattutto nei soggetti ipertesi e con problemi venosi o cardiaci, un uso smodato potrebbe arrecare danni. Abituarsi ad una dieta povera di sodio è fondamentale, ma eliminarlo del tutto è sbagliato.

Canzone: Sapore di Sale di Gino Paoli

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Rispondi